Case moderne: soluzioni di arredo

casa moderna

Quando si deve decidere ti rinnovare la propria casa, la decisione comporta anche la scelta di uno stile specifico, generalmente si opta tutti per la casa moderna, un’abitazione dotata di ogni comfort, funzionale, elegante che colpisce subito sia dall’interno che dall’esterno. Ovviamente le nostre scelte vengono spesso influenzate dalle immagini di case moderne pubblicate sulle riviste di design e di arredamento. Non sempre però possiamo realizzare case simili a quelle che vediamo sulle riviste, poiché i costi sono elevati, possiamo però fare nostre alcune idee e alcuni spunti per rinnovare la nostra casa con gusto senza spendere una fortuna.

Case moderne: come scegliere il mood giusto per la nostra casa

Le scelte vanno fatte in base a molti aspetti della propria casa, prima di tutto bisogna tenere in considerazione gli spazi.  Ovvero la metratura che abbiamo a disposizione, poiché non dobbiamo accontentare solo l’occhio. Ovvero per una visuale d’insieme elegante e ricercata. Ma dobbiamo mixare a queste qualità anche la comodità e la funzionalità degli ambienti, come ben sappiamo ingegneri ed architetti hanno la capacità e l’esperienza per trasformare anche pochi metri in abitazioni da sogno, raffinate, comode, senza togliere nulla, senza che si debba fare a meno delle cose magari più importanti.

Le strategie per una casa raffinata

I “trucchi del mestiere” per così dire sono: le camere da letto posizionate nei soppalchi, le cucine componibili, gli armadi nascosti da tramezzi, e bagni ricavati in spazi ridotti, oltre a sistemi di illuminazione naturale, che hanno la capacità di allargare e rendere un ambiente virtualmente più spazioso.  Le case moderne ovviamente per definirsi tali, devono essere pensate nel rispetto di proporzioni e abbinamenti;  pare inusuale ma spesso chi si occupa di progettare il design interno di una casa, deve anche tenere in conto della posizione e dell’area sulla quale è costruita, in base a queste caratteristiche viene creato un progetto di grande prestigio architettonico;  perché anche all’esterno la casa deve rispecchiare le scelte e i gusti di chi ci abiterà.

Ispirarsi agli interior designer

Gli esperti sanno trasformare in una maniera definibile “quasi magica” vecchi magazzini, depositi, garage, scantinati e seminterrati. Un architetto riesce a ricavare da luoghi fatiscenti delle abitazioni lussuose e attrezzate, per riuscire a realizzare qualcosa di simile con un’operazione fai da te, è necessario prendere spunti, documentarsi e studiare come possiamo rinnovare la nostra casa da soli, ma seguendo dei progetti validi e creati da voci autorevoli del comparto.

I trend dell’arredo moderno

Oggi i trend dell’arredo moderno ai quali possiamo ispirarci sono moltissimi, sono un esempio di raffinatezza; come le pareti con pietre a vista, i caminetti al centro della sala, i giochi di luce, e i complementi di arredo studiati nei minimi particolari,  l’integrazione degli spazi deve essere coordinata di modo che nessun centimetro vada sprecato. Quindi bisogna necessariamente andare a caccia delle soluzioni più ingegnose, e dei risultati estetici più in linea con le tendenze del momento. Uno degli elementi fondamentali che viene utilizzato moltissimo dagli interior designer di fama internazionale è il legno, il legno rende gli ambienti più interessanti, li valorizza, si va dal parquet, alle travi in legno, alla naturalezza del legno scelto anche per le mobili, e per gli infissi, il legno emana calore ha tonalità e venature e profumi che richiamano la natura,  e danno all’ambiente un tocco di originale semplicità ma allo stesso tempo di raffinatezza.

Abbinamenti e mix di materiali

Spesso gli ambienti dove è presente il legno sono presenti anche abbinamenti e mix con il marmo bianco, ardesiacotto;  che sono il massimo dell’eleganza per quello che riguarda i pavimenti, e per le rifiniture in generale;  la casa può essere resa più luminosa e spaziosa con l’utilizzo di vetrate che possono fare da separazione tra i vari locali. Va da sé che bisogna ribadire il concetto che le case moderne nascono soprattutto con lo scopo di essere efficiente e funzionali. A volte la scelta in base all’arredamento e ai complementi di arredo si basa sul minimal e sull’essenziale, ovvero  linee semplici, colori chiari e armonici  e grande importanza va data all’illuminazione soprattutto a quella a basso consumo.

Volumi, spazi e elementi aggiunti

Altri suggerimenti per arricchire l’impatto visivo della casa sono quelli di aggiungere colonne, scale, librerie, e mobili a scomparsa, in questo modo l’ambiente può avere più di un utilizzo e può anche presentarsi con diversi aspetti, a seconda delle esigenze del momento; una vera casa trasformista oltre che moderna, la casa non deve essere solo bella, non deve essere soltanto un motivo di orgoglio, non deve essere soltanto qualcosa da mostrare, ma soprattutto deve essere qualcosa da vivere, da godere pienamente in libertà e in comodità, funzionale ed entusiasmante.  Lo specchio del nostro modo di essere, dei nostri gusti e soprattutto delle nostre abitudini e del nostro modo di intendere la vita.

Gli arredi giusti

Per avere una casa moderna è necessario scegliere gli arredi che rispecchiano un’armonia di insieme che abbracci sia il buon gusto e la funzionalità che il nostro desiderio di vedere la nostra casa creata a nostra misura, e rifarsi sempre al tendenze del momento; i colori più gettonati di sempre sono tutti i toni chiari, le varie tonalità del grigio, il rosa polvere e l’indaco e naturalmente il bianco. Per il resto le scelte si rifanno sempre e comunque al gusto personale, se non vogliamo seguire i dettami della moda per gli interni della nostra casa siamo liberi di farlo. Attenzione però a non creare ambienti eccessivamente pesanti, mixando tinte e complementi non completamente compatibili tra di loro.

Casa moderna: cosa è

Il principio fondamentale di casa moderna è essere funzionale, fluida, accogliente, e performante; i materiali da scegliere sono moltissimi, tutti versatili e quasi tutti oggi in commercio a prezzi accessibili: dalla resina alla plastica, dal legno, al metallo e  precisamente: il bronzo, l’ottone, l’alluminio, e anche l’acciaio; ogni tipologia di materiale e di stile deve essere abbinato anche alla destinazione del locale stesso, ovvero bisogna effettuare una distinzione tra il living, il bagno, la cucina, e le camere da letto. Ognuno di questi spazi deve essere arredato in modo adeguato per l’uso che se ne deve fare. Un ulteriore suggerimento per la scelta dell’arredo di una casa moderna sono le linee essenziali e geometriche facilmente adattabili alla metratura degli ambienti stessi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*